Immagine articolo per Consulenza legale su WhatsApp si paga?

Consulenza legale su WhatsApp si paga?

Attese dietro la porta di un ufficio chiuso tra chi ha un appuntamento prima e uno dopo di te, chiamate alla segretaria, qualche mail per cercare di parlare direttamente con l’avvocato prima di incontrarlo di persona. Era la foto che ogni professionista osservava oltre la sua scrivania fino a qualche tempo fa. Ogni foto pian […]

Attese dietro la porta di un ufficio chiuso tra chi ha un appuntamento prima e uno dopo di te, chiamate alla segretaria, qualche mail per cercare di parlare direttamente con l’avvocato prima di incontrarlo di persona. Era la foto che ogni professionista osservava oltre la sua scrivania fino a qualche tempo fa. Ogni foto pian piano sbiadisce, si sa, e questa ha subito modifiche dalla tecnologia, con numerosi social e chat on line che ti permettono di raggiungere l’avvocato in ogni momento e parte dell’universo. Ma una consulenza legale su whatsapp deve essere pagata al professionista? 

Cos’è il mandato all’avvocato 

Individuare un avvocato può non risultare facile. Trovare uno che sia in linea con il tuo pensiero e con i tuoi obiettivi ancora di più. Superato lo scoglio della diffidenza iniziale e dell’imbarazzo di non voler raccontare la tua storia, ne hai scelto uno, perchè ti ispira fiducia, perché ti sembra comprenderti meglio di altri, perché appare più professionale di altri. Se vuoi conferirgli l’incarico, cioè assegnargli il ruolo di tuo difensore e legale rappresentante è necessario un mandato. Secondo diverse sentenze, però, è sufficiente inviare anche una semplice e-mail da cui emerge in modo chiaro ed inequivocabile la volontà di affidare l’incarico di una questione all’avvocato. Ma è possibile chiedere una consulenza anche oralmente, se si è instaurato il rapporto di fiducia tra i due. 

La consulenza legale su WhatsApp

Con l’evolversi della tecnologia, varie figure professionali, tra cui gli avvocati, hanno dovuto fare i conti con la celerità e l’immediatezza delle domande sulle chat di messaggistica istantanea. Un messaggio su WhatsApp è o non è una richiesta di informazioni a tutti gli effetti? E se il legale risponde è o non è una consulenza che deve essere pagata?

Se l’avvocato risponde sui social, qualunque chat essa sia, non vuol dire che non stia mettendo a disposizione del cliente la propria professionalità e non abbia eseguito una prestazione, quindi deve essere pagato. Infatti, la stessa Corte di Cassazione in una sentenza ha sottolineato come le spiegazioni dell’avvocato per mail, o telefono, o altri strumenti delineino una vera e propria consulenza legale e pertanto il professionista dovrà essere remunerato dal cliente. La consulenza iniziale rappresenta una parte delle azioni che l’avvocato deve compiere per completare tutta la sua funzione di difesa e di rappresentanza del cliente, e quindi deve essere presa ugualmente in considerazione.

La stessa sentenza della Corte evidenzia che se il cliente si rifiuta di versare il compenso, l’avvocato può pretendere le somme dovute e può anche fornire prova della sua consulenza attraverso copie delle mail, dei fax e con gli screenshot dei messaggi.

Slidinglife conosce e comprende tutte le tue difficoltà quotidiane in ogni fase della separazione. Per questo ha pensato a un servizio che semplifica gli incontri e gli appuntamenti con l’avvocato e altri professionisti di cui hai bisogno.

Sul nostro sito puoi trovare la video consulenza, un servizio semplice e veloce per poter parlare con un avvocato, uno psicologo, un coach o un commercialista. Perché dovresti utilizzare una video consulenza? Puoi ottimizzare il tuo tempo, scegliendo quando farla e dove, col tuo smartphone semplicemente; puoi scegliere il luogo più comodo per te ma anche quello in cui ti senti maggiormente a tuo agio; riduci lo stress di incastrare tutti i tuoi impegni e l’ansia di incontrare per la prima volta l’avvocato; puoi scegliere un professionista su tutto il territorio nazionale e in base alle valutazioni di chi l’ha già scelto prima di te. 

Non essere solo in questa fase delicata può aiutarti ad affrontarla meglio e superarla più in fretta.