Immagine articolo per Riprendere in mano la tua vita: sei pronto?

Riprendere in mano la tua vita: sei pronto?

Arriva un periodo nella vita in cui avverti la sensazione che qualcosa non va, quel momento in cui provi ad andare avanti nelle tue giornate, vorresti piangere ma accenni un sorriso e ti rimetti in piedi. Se è questa la sensazione che stai provando anche mentre leggi queste righe, questo articolo fa per te. Non […]

Arriva un periodo nella vita in cui avverti la sensazione che qualcosa non va, quel momento in cui provi ad andare avanti nelle tue giornate, vorresti piangere ma accenni un sorriso e ti rimetti in piedi. Se è questa la sensazione che stai provando anche mentre leggi queste righe, questo articolo fa per te. Non preoccuparti è una situazione comune, alle volte. È forse arrivato il momento di riprendere in mano la tua vita, questi sono solo segnali che provano a fartelo capire.

Non ignorare i segnali del tuo corpo

Se avverti emozioni contrastanti e un senso di stanchezza allora fermati un attimo. Respira,  sistema la tua vita, magari comincia dalla tua stanza, dalla tua casa, dal tuo armadio. Incominciare a mettere ordine intorno a sé ha un potere tranquillizzante e soprattutto aiuta a porre in ordine i pensieri e le emozioni. Se senti di provare solo confusione o ti sembra di essere pronto per far tante cose, ma il tuo fisico è affaticato, non ignorare gli indizi, spesso il corpo comprende prima quello che la ragione non riesce ad accettare. Una volta individuata la causa del malessere, prenditi del tempo per te, per riflettere, per riposare, per non fare nulla, in questo modo o in qualunque altro tu ritieni più efficace. Il cuore tornerà a battere allo stesso ritmo della testa.

Non esiste un solo modo per giungere a destinazione 

Se hai individuato la causa del problema e sei riuscito ad elaborare il tuo personalissimo modo per tornare in equilibrio col mondo, allora puoi chiederti se il tuo stato di malessere dipende solo da te o anche da altri. Nel primo caso, hai tutte le capacità per cambiare la situazione in cui ti trovi, spesso quello che accade dipende molto dal modo di reagire agli avvenimenti. Se non dipende da te, puoi provare a trovare un rimedio o semplicemente non puoi far altro che accettarle così come sono. Alcune volte gli eventi vanno esattamente come devono andare o in altro modo per farti capire quello che ignori o che eviti di affrontare. Se non sei contento della tua vita, delle tue relazioni, del tuo lavoro, allora è arrivato il momento di compiere qualcosa di diverso, di fare cose che non hai mai fatto, di cambiare. Anche un passo alla volta, se hai eseguito sempre le stesse azioni, per molti anni e ti sembra di aver sbagliato strada, niente paura adesso puoi ricercare quella più adatta a te, non esiste un solo modo per giungere a destinazione. 

Se hai realizzato già questi due piccoli gesti, allora vuol dire che qualcosa in te si sta muovendo. Se vuoi divertirti e giocare un pò, ogni giorno prenditi anche qualche minuto, come suggeriva la Gamberale in un suo libro, e fai qualcosa che non hai mai fatto nella tua tua vita. Un pò alla volta tornerai a sentirti vivo e potrai rimetterti sulla strada “giusta” o forse solo su quella che ti porta dove vuoi.